Nz Padova 08/10/2011 - campionato di calcio serie B / Padova-Brescia / foto Nicolo' Zangirolami/Image Sport nella foto: striscione tifosi Padova

Si precisa che è autorizzata

a) l’introduzione e l’esposizione di bandiere con i colori sociali delle Società Sportive e con i colori delle città o dello Stato di appartenenza delle Società Sportive, a condizione che comunque l’oggetto della bandiera non integri di per sé violazione del Regolamento d’uso dello stadio.

b) l’introduzione e l’esposizione di oggettistica di folklore – anche consistente in emblemi e simboli delle Città rappresentate dalle Squadre, quali ad esempio, per Padova, l’effige del Santo Patrono – che, per sua stessa natura e conformazione, non possa essere impropriamente utilizzata come corpo contundente e non costituisca violazione del  Regolamento d’uso dello stadio

Per quanto non possa intendersi già autorizzato ai sensi delle lettere a) e b) , ed in particolare per striscioni, cartelli, stendardi orizzontali, volantini e simili, gli stessi potranno essere introdotti ed esposti all’interno dell’Impianto Sportivo unicamente previa richiesta di autorizzazione da inoltrarsi alla Società Sportiva almeno 7 (sette) giorni prima della gara, all’indirizzo [email protected] Tale richiesta dovrà specificare le generalità complete del richiedente, le dimensioni e il materiale usato per la realizzazione, il contenuto e la grafica (con relativa documentazione fotografica), il settore dello stadio in cui è prevista l’esposizione, le modalità e i tempi di attuazione delle eventuali coreografie.

Il nulla osta all’esposizione potrà essere concesso, almeno 2 giorni prima della gara, dal Dirigente del Gruppo Operativo di Sicurezza o dall’Ufficio di Gabinetto del Questore, informati della richiesta dalla Società Sportiva.
L’autorizzazione potrà essere concessa a condizione che:

– l’autore della richiesta sia identificato;

– all’interno del gruppo identificato dal materiale esposto non siano presenti persone soggette a divieto di accesso agli impianti sportivi;

– non sussistano motivi ostativi né per l’ordine e la sicurezza pubblica, né per la salvaguardia della pubblica incolumità e della sicurezza antincendio;

– le dimensioni del materiale non siano tali da ostacolare la visuale agli altri tifosi.

Il nulla osta potrà essere concesso anche per l’intera stagione e potrà essere revocato nel caso in cui esponenti del gruppo identificato dal materiale esposto risultino destinatari di un divieto di accesso alle manifestazioni sportive, commettano episodi di intemperanza o violino il Regolamento d’ uso. L’esito della richiesta di autorizzazione verrà comunicato per iscritto dalla Società Sportiva al richiedente. L’esposizione di materiale non autorizzato comporterà l’immediata rimozione dello stesso e l’allontanamento dei trasgressori, con possibile applicazione del divieto di accesso alle manifestazioni sportive e/o revoca dell’autorizzazione all’esposizione dello striscione identificativo del gruppo di appartenenza; dopo il deflusso, il materiale autorizzato dovrà essere rimosso e, ove richiesto, ripresentato integralmente presso il varco indicato.

Striscioni o coreografie di carattere estemporaneo, aventi contenuti connessi ad eventi occorsi nell’imminenza della partita, potranno comunque essere oggetto di autorizzazione, in via eccezionale, da parte del Dirigente del Servizio di Ordine Pubblico Presente allo Stadio.

 

Per comunicare al Calcio Padova Spa l’intenzione di esporre uno striscione o una bandiera allo stadio Euganeo, si prega di inoltrare la relativa istanza al Calcio Padova Spa all’indirizzo di posta elettronica [email protected] indicando:

• generalità del richiedente ed eventuale gruppo organizzato di appartenenza dimensioni e contenuto dello striscione
• materiale con cui è allestito
• settore in cui verrà esposto
• in quale momento verrà esposto e per quanto tempo rimarrà in esposizione