PERMAC VITTORIO VENETO – CALCIO PADOVA FEMMINILE 1-0

Rete: 43'st Da Re

PERMAC VITTORIO VENETO: Cazzaro, Morosin, Mella, Cutifani, Virgili, Da Ros, Mantoani (15'st Simeoni), Da Re, Cisotto (42'st Perin), De Martin, Zanella (34'st Manzon). All. Fattorel

PADOVA: Orlando, Callegato, Mazzucato, Michielon, Dal Pozzolo, Sarain, Peruzzo (37'st
Pauro), Fabbruccio, D'Antonio (4'st Dal Bianco), Ferrato, Lancellotti (28'st Saggion). All. Mafficini

 

Arbitro: Sprezzola di Mestre

Note: spettatori 150 circa, recuperi 0'-3', corner 11-1 per le locali,
ammoniti 43'pt D'Antonio, 15'st Mazzucato. Espulsa al 38'st Mazzucato


 

Il Calcio Padova femminile sfiora l’impresa sul campo del Vittorio Veneto e va vicinissimo ad una storica qualificazione in Coppa Italia. Le ragazze di Michele Maffaccini reggono bene il campo contro una formazione di serie A, venendo piegate solo a due minuti dallo scadere. Nonostante la vittoria di due settimane fa, per 5-1, contro il Gordige, il Padova non passa il turno, a beneficio proprio delle avversarie di ieri. Onore e merito, in ogni caso, alle biancoscudate, che se la sono giocata senza paura. Decisivi gli ultimi dieci minuti. Al 37’ della ripresa la padovana Alessia Mazzuccato viene espulsa per fallo da ultimo uomo. Il Vittorio Veneto, però, spreca il calcio di rigore, con Orlando bravissima a parare il tiro di De Martin. Quattro minuti dopo, tuttavia, le trevigiane riescono a segnare il gol della vittoria con Da Re. Domenica prossima torna il campionato di Serie B con la seconda giornata, che vedrà il Padova impegnato in casa del Gordige.

Fonte: Stefano Volpe per Il Mattino di Padova