Fonte: Padova Goal & Padova Sport


Conferenza stampa di Jerry Mbakogu nella settimana che conduce a Cremonese-Padova: Non potevo desiderare di meglio che giocare a Padova e segnare due gol. Ho sperato di tenere lo stesso ritmo di questa partenza forte, ma non è sempre possibile fare due gol a partita. So che presto tornerò al 100 per cento. Qualcuno mi ha frainteso negli ultimi anni, Padova la sento casa mia, appena la società mi ha contattato ho subito accettato e sarei potuto andare altrove. Dobbiamo uscirne tutti insieme. Siamo ultimi e dobbiamo tirarci fuori da questa situazione con equilibrio e intelligenza. Il gruppo è positivo ed è sano, il misto giusto, i grandi e vecchi scherzano con i giovani. Dobbiamo vincere qualche partita in più. Non possiamo fare calcoli, ma dobbiamo cercare di fare punti ovunque. La Cremonese? Bisoli ci ha già detto qualcosa, da oggi pomeriggio dovremo cominciare a lavorare sulla partita di sabato. A Carpi ho segnato contro la Cremonese. Tutte le squadre in B sono preparate, non le puoi battere 3-0. Bisoli mi vede capocordata? Ho cercato di mettermi da subito a disposizione, cambiando la mentalità e pensando alla squadra e non a me stesso, cosa che in passato ho fatto meno. Non mi spaventano le responsabilità, conosco bene questa categoria. Quando sono arrivato ho detto che ero fiducioso, ho cercato di mettermi a disposizione della squadra. Come dice il mister dobbiamo trovare i giusti equilibri. Sabato ho sbagliato io un gol che ero convinto di poter fare. Ho sbagliato valutazione. Contro il Verona è stato un grande inizio, poi a Venezia e con la Salernitana ho fatto un po’ di fatica, ma sono convinto che con un po’ di pazienza e con il lavoro usciremo da questa situazione. Il gol mancato sabato contro la Salernitana? Un errore mio di valutazione. ”

Padova Calcio Store