Mister Bruno Caneo dopo l’amichevole contro il Delfino Curi Pescara: “Ho visto passi in avanti incoraggianti, ho visto rispettati i principi di gioco che stiamo curando. Sono stracontento perché c’è una trasformazione sul campo importante. Abbiamo diverse contratture con cui fare i conti, c’è un campo di allenamento abbastanza duro. De Marchi, Ceravolo, Germano, Cretella, Gagliano in questo momento non sono a disposizione, ma sono infortuni di poco conto risolvibili in 3-4 giorni. Ho chiesto che venissero innescate le punte in modo da sollecitarle nel modo migliore. Ho visto cose che fanno ben sperare, poi si vedrà quando gli allenamenti diventeranno meno duri. Ghirardello si sta dimostrando un calciatore importante, mi è piaciuto anche Cabianca. Sono tutti ragazzi che ci stanno dando dentro, senza timori reverenziali. Siamo molto avanti rispetto alla tabella di marcia che mi ero proposto. C’è disponibilità, attenzione e voglia di migliorare. Voglio gente che quando perde palla vada alla riconquista. Servono un difensore e un centrocampista, mentre in attacco ci siamo quasi. Andremo a completare l’organico con profili non altisonanti, ma con giocatori di categoria adatti alla nostra idea di gioco, ragazzi vogliosi e determinati. Vincere è difficile per tutti. Riprenderemo il 26 luglio mattina e poi giocheremo con lo Spezia mercoledì 27 luglio alla sera”