Mister Massimo Oddo nel post Padova-Piacenza: 

“Ci ho sempre creduto e ci credevo anche prima. Ma la squadra ci credeva anche prima, altrimenti non avremmo vinto in rimonta diverse volte. Per i primi 35 minuti mi sono divertito, per il resto di partita sono veramente incazzato. Giochiamo troppe partite nella stessa partita, abbiamo rischiato di buttare via una vittoria. Il gruppo mi segue, è uno dei motivi per cui dico che abbiamo ampi margini di miglioramento. Sono consapevole e convinto che possiamo fare molto di più. Noi ci stiamo credendo, ovvio che la loro sconfitta doveva essere coronata con una nostra vittoria. È andata così ma dobbiamo ancora lavorare su noi stessi, perché abbiamo ancora problemi. Per 35 minuti nel primo tempo mi sono divertito, e sono molto contento. Poi però mi sono incazzato, continuiamo ad adagiarci, abbassarci e perdere palla. Facciamo partite diverse nella stessa partita. Caliamo di rendimento perché ci sentiamo belli. E facciamo divertire gli altri… il gruppo comunque c’è e continuo a dire che ha ampi margini di miglioramento. Dobbiamo ammazzare la partita a un certo punto, sul 2-0 ho visto cose senza senso, centrocampisti che si abbassavano in difesa. Cissè? Ha fatto un buon lavoro, chiaro che non ha ancora i minuti di una partita intera. Il cambio con Ceravolo era già messo in conto. Bifulco? L’ho sfruttato per uscire sul centrale e sfruttare la sua qualità più centralmente”