Mister Massimo Oddo nel post Palermo-Padova:

“Hanno meritato la vittoria. Sono stati più bravi di noi. Le spiegazioni vanno cercate a fondo, ora sull’onda dell’emotività non è facile. Dovevamo essere più cattivi, mettere in campo più voglia e personalità. Sin dall’inizio ci è mancata incisività, abbiamo perso diversi contrasti e così è difficile vincere le partite. Abbiamo concesso il rigore, non abbiamo mai trovato la giusta forza per reagire, forse fuori casa con un pubblico così andare sotto ci ha demoralizzato. Se non vinci i duelli è dura vincere le partite. Sono molto dispiaciuto, io come la società. Per me è la prima volta, per tanti la seconda, non è stasera che decidiamo il futuro, io e la società ci conosciamo e vedremo insieme qual è la strada migliore da percorrere. Siamo delusi e rammaricati anche per i tifosi, avevo proposto di restare qui con i tifosi a festeggiare in caso di vittoria e non ripartire subito perché loro se lo sarebbero meritato. Meritano altri palcoscenici, siamo riusciti a riaccendere la fiammella dell’entusiasmo dopo tante delusioni, ma oggi non è bastato. Purtroppo non è andata così, sono arrabbiato prima di tutto con me stesso, errori ne ho fatti di sicuro ma garantisco che ce l’ho messa tutta”.