Arlind Ajeti nel post Padova-Pergolettese: “Sono contentissimo per la vittoria di oggi e per il gol. Lo dedico a Sinisa Andelkovic, è un ragazzo straordinario, magari giocava poco, ma in allenamento si impegnava sempre al massimo e aveva sempre una parola buona per tutti. Dovevamo essere un po’ più precisi oggi, avremmo dovuto segnare prima, siamo stati bravi a crederci fino alla fine. Abbiamo concesso qualche contropiede, ma è normale quando giochi molto in avanti. Abbiamo poco tempo per preparare le partite. Abbiamo tenuto il risultato e abbiamo ottenuto un risultato importante che ci permette di inseguire ancora il nostro obiettivo. Non segnavo dal campionato scorso contro la Reggiana, contento del gol, ma di più per i tre punti”