Mister Massimo Oddo nel post Pro Vercelli-Padova: 

“Per la prima volta ho visto i ragazzi giocare da squadra, soffrire tutti insieme e portare a casa una grande vittoria. Magari la qualità del gioco non è stata eccelsa, non è stata una partita esaltante dal punto di vista del gioco. Finalmente ho visto palle in tribuna, non ho visto suole, o tacchi. Siamo stati messi in difficoltà, ma abbiamo reagito alle avversità da squadra. Abbiamo visto un gol di destro di Chiricò, ridendo posso dire che finisce il calcio. Sono tanto contento per i ragazzi che entrano, da quando sono arrivati riescono ad essere determinanti. E’ cambiata una cosa, adesso siamo padroni del nostro destino. Guardiamo solo a noi, pensiamo alla fine di Coppa Italia a cui teniamo. Ronaldo salterà due partite, sia in campionato che in Coppa Italia. Ringrazio i tifosi che oggi si sono sentiti. Volevamo riportare un po’ di entusiasmo, adesso spero di avere una marcia in più anche dalla parte della gente. Io ci ho sempre creduto, ho firmato per quattro mesi e sin da quando sono arrivato ero determinato a raggiungere il risultato. Sono contento perché abbiamo ritrovato un Valentini che sembra Nesta, Monaco ha fatto una grandissima partita, Terrani entra e fa il suo dovere. In questo momento la squadra ci ha creduto e ci crede ancora di più. Si sentono tutti utili e nessuno indispensabile”