Profilo

Karamoko Cissè nasce a Koubia il 14 novembre 1988 ed è un attaccante guineano di 186 cm per 78 Kg.

Cresciuto nelle giovanili della Virtus Petosino, si trasferisce nelle giovanili dell’Atalanta nel 2003, ed esordisce in serie A il 26 novembre 2006 in Atalanta-Torino 1-2. L’anno successivo viene mandato a farsi le ossa in Serie C1 a Verona con la formula del prestito, siglando 1 rete in 23 partite. Dopo una stagione all’Atalanta, dove però non riesce a mettersi in mostra, si trasferisce all’Albinoleffe nel gennaio 2009 nello scambio che ha porta Federico Peluso in maglia nerazzurra. In Serie B con la celeste colleziona 68 presenze e 10 reti complessive. Rimane all’Albinoleffe anche dopo la retrocessione del 2012, segnando 5 reti in 17 partite nella Lega Pro 2012/2013, e 4 reti in 15 partite nel 2013/2014. Chiude così la sua esperienza a Bergamo con 21 reti complessive messe a segno in 106 gare. Nell’estate 2014 si trasferisce alla Casertana (Serie C) realizzando 12 reti in 25 incontri. Arriva quindi la chiamata dell’ambizioso Benevento del Presidente Vigorito: nel 2015/2016 realizza 12 reti in 28 gare tra campionato e Coppa Italia, vincendo il campionato e portando gli stregoni per la prima volta nella loro storia in Serie B. In serie cadetta segna 4 reti in 30 incontri tra Campionato e playoff culminati con la vittoria in finale contro il Carpi, prima storica promozione del Benevento in Serie A. Dopo 2 presenze in Serie A con i giallorossi, l‘ultimo giorno del mercato estivo della stagione 2017-2018 passa a titolo definitivo al Bari firmando un contratto fino al giugno 2020. Sigla 4 reti in 33 incontri tra campionato e playoff, ma al termine della stagione in Bari non si iscrive al successivo campionato. Il 18 giugno 2018 fa il suo ritorno all’Hellas Verona, squadra dove aveva già giocato nella stagione 2007-2008. Nel campionato 2018/2019 scende in campo in 6 occasioni (l’ultima all’Euganeo nella prima gara di ritorno), prima di trasferirsi al Carpi (sempre in Serie B) e chiudere la stagione con 3 reti messe a segno in 9 gare. Nonostante la retrocessione del Carpi, Cissè rimane in Serie B, trasferendosi con la Juve Stabia, dove mette a segno 3 reti in 13 partite. Nell’estate 2020 viene acquistato dal Cittadella, in Serie B con i granata fino a gennaio 2021 scende in campo in 10 occasioni, siglando 1 gol contro il Pescara.

Carriera

StagioneSquadraSeriePresenzeGol
2006/2007AtalantaSerie A30
2007/2008Hellas VeronaSerie C1231
2008/2009AtalantaSerie A00
Gennaio 2009AlbinoleffeSerie B152
2009/2010AlbinoleffeSerie B111
2010/2011AlbinoleffeSerie B25*5*
2011/2012AlbinoleffeSerie B214
2012/2013AlbinoleffeSerie B193
2013/2014AlbinoleffeSerie C1175
2014/2015CasertanaLega Pro2512
2015/2016BeneventoLega Pro28*12*
2016/2017BeneventoSerie B274
2017BeneventoSerie A20
2017/2018BariSerie B324
2018/2019Hellas VeronaSerie B60
Gennaio 2019CarpiSerie B93
2019/2020Juve StabiaSerie B133
2020/2021CittadellaSerie B101

Nazionale

Esordisce in nazionale il 20 novembre 2007 nell’amichevole disputata dalla Guinea contro l’Angola finendo anche sul tabellino dei marcatori. È stato convocato dalla Nazionale guineana per la Coppa delle Nazioni Africane 2008, dove ha disputato tutte e 4 le partite della Guinea contro il Ghana, il Marocco e la Namibia e il quarto di finale contro la Costa d’Avorio. In tutto ha messo a segno in Nazionale guineana 3 reti in 19 presenze.

StagioneNazionalePresenzeGol
2008-2011Guinea193