Profilo

Emil Hallfreðsson nasce a Reykjavík il 29 giugno 1984 ed è un centrocampista mancino di 185 cm per 83 Kg.

Dopo aver fatto la trafila alle giovanili del Fimleikafélag Hafnarfjörðar viene aggregato in prima squadra per due anni, prima d’essere acquistato dagli inglesi del Tottenham Hotspur nel 2005. Regolarmente impiegato nel torneo dedicato alle riserve, non debutta in Premier League e nel 2006 viene mandato in prestito al Malmö FF, in Svezia, dove realizza 5 reti in 19 presenze nel 2006. Tornato al Tottenham Hotspur, a luglio 2007 viene ceduto a titolo definitivo alla squadra norvegese del Lyn Oslo, dove però gioca una sola partita in Tippeligaen, prima d’essere acquistato a titolo definitivo dalla Reggina. In Serie A colleziona 21 presenze nella prima stagione e 13 la seconda, realizzando anche il suo 1° gol il 26 aprile 2009 in Reggina-Juventus 2-2, battendo Buffon. Complice la retrocessione degli amaranto, nell’agosto 2009 passa in prestito al Barnsley dove realizza 3 reti in 27 incontri di Championship. Torna alla Reggina ad agosto, ma si trasferisce all’Hellas Verona in Prima Divisione: realizza 3 gol in 34 presenze, conquistando la promozione in Serie B ed il soprannome “Ghiaccio Bollente” affibbiato dai tifosi scaligeri. Nel 2011-2012 in Serie B realizza 6 reti in 39 incontri, portando il Verona fino alla semifinale playoff dopo aver conquistato il 4° posto in campionato con 78 punti. Nella stagione successiva mette a segno 3 reti (una delle quali all’Euganeo in Padova-Verona 2-1 nell’ottobre 2012) in 34 incontri e portando i gialloblù alla conquista della Serie A. Il 26 gennaio 2014 segna il suo primo gol in Serie A con la maglia gialloblù in Verona-Roma (1-3), siglando il momentaneo pareggio. Rimane con l’Hellas Verona in Serie A per tre stagioni: la prima realizza 2 reti in 33 incontri, la seconda 1 rete in 28 incontri, nel 2015-2016 scende in campo in 16 occasioni (178 presenze totali con l’Hellas Verona e 15 reti messe a segno) prima di passare all’Udinese nel mercato di gennaio dove conclude l’annata con altre 11 presenze. Con i bianconeri totalizza 28 presenze nel 2016-2017 e 19 presenze nel 2017-2018. Nel luglio 2018 passa a titolo definitivo al Frosinone, neopromosso in massima serie, ma dopo 6 presenze torna all’Udinese dove conclude l’annata con altre 3 presenze e realizzando la sua prima rete in bianconero all’ultima giornata nella vittoria 2-1 contro il Cagliari. Nel gennaio 2020 firma un contratto con il Padova fino al 30 giugno 2020, collezionando 6 presenze tra campionato (sospeso per Covid) e playoff.

 

Carriera

StagioneSquadraSeriePresenzeGol
2002/2003FH HafnarfjörðurÚrvalsdeild52
2003/2004FH HafnarfjörðurÚrvalsdeild71
2004FH HafnarfjörðurÚrvalsdeild164
Gennaio 2005TottenhamPremier League00
2005/2006TottenhamPremier League00
Gennaio 2006Malmö FFAllsvenskan195
2005/2006TottenhamPremier League00
Gennaio 2007Lyn OsloEliteserien10
2007/2008RegginaSerie B210
2008/2009RegginaSerie B131
2009/2010BarnsleyChampionship273
2010/2011Hellas VeronaPrima Divisione34*3
2011/2012Hellas VeronaSerie B39*2
2012/2013Hellas VeronaSerie B343
2013/2014Hellas VeronaSerie A332
2014/2015Hellas VeronaSerie A281
2015/2016Hellas VeronaSerie A160
Gennaio 2016UdineseSerie A110
2016/2017UdineseSerie A280
2017/2018UdineseSerie A190
2018/2019FrosinoneSerie A60
Gennaio 2019UdineseSerie A31
Gennaio 2020PadovaSerie C60

Nazionale

Hallfreðsson ha indossato le maglie dell’Islanda Under 17 (7 presenze e 2 reti), Islanda Under 19 (3 presenze) e Islanda Under 21 (14 presenze e 3 reti messe a segno). Fa il suo debutto con la nazionale islandese proprio allo stadio Euganeo di Padova contro l’Italia, il 30 marzo 2005 in amichevole, subentrando all’89° di gioco. Ha all’attivo 73 presenze ed 1 rete siglata nell’1-1 contro la Spagna alle qualificazioni a Euro 2008 (giocata l’8 settembre 2007). Con la Nazionale islandese Hallfreðsson ha disputato sia gli Europei di Francia 2016 (dove l’Islanda viene fermata dai padroni di casa ai Quarti di finale) che i Mondiali di Russia 2018.

StagioneNazionalePresenzeGol
2000Islanda Under 17720
2002Islanda Under 1930
2004/2005Islanda Under 21143
2005/2020Islanda731