Mister Bruno Caneo alla vigilia di Bari-Padova che si disputerà a Salerno, preliminare di Coppa Italia:

«Le sensazioni per la partita sono positive, abbiamo raggiunto condizioni ottimali per preparare l’impegno importante di domani. Dobbiamo impostare la partita con la mentalità giusta e da protagonisti, avere attenzione e convinzione nei nostri mezzi. Per ora siamo al completo, manca solamente Zanchi che ha ancora qualche problemino e De Marchi, gli altri sono molto vogliosi e vogliono dimostrare tanto, domani sarà per me una verifica importante. Il Bari è una squadra forte ma siamo molto motivati nell’affrontare, dobbiamo mettere aggressività in quello che facciamo. In campo al posto di Monaco ci sarà Ilie, il resto rimane invariato. Abbiamo messo in difficoltà lo Spezia aggredendoli ed è quello che voglio che ci sia domani. I nostri calciatori devono capire che comunque vada dobbiamo essere propositivi. Voglio una squadra attenta, decisa, che sa cosa vuole fare, che sappia quello che vuole raggiungere. Per noi la Coppa Italia è una vetrina importante, se dovessimo passare incontreremo il Verona e sarebbe fantastico poter giocare il derby, se non ci riusciremo non sarà per demerito nostro. Sono contento per quello che sta facendo la squadra, domani voglio aggressività e determinazione in campo.
Il Bari è una squadra solida e diffiicile d’affrontare, per vincere il campionato bisogna andare nella stessa direzione tutti insieme, pubblico, giocatori e società. Il mercato? Belli e Manzi sono buoni giocatori interessanti. Radrezza si sta inserendo bene, ha avuto un impatto positivo è arrivato con tanta umiltà, gli ho detto di avere tanto entusiasmo e di entrare con tanta personalità, più leader ci sono, meglio è per la squadra. Valentini è a un buon punto, se c’è bisogno una ventina di minuti ce li ha nelle gambe».