Mister Pavanel nella vigilia di Seregno-Padova: “Cissé ha fatto i primi due allenamenti con noi, non è convocato, mercoledì contiamo di portarlo in panchina. Abbiamo qualche fastidio muscolare, i giocatori sono quasi tutti recuperati. Non ci dovrebbero essere altri problemi. Mi aspetto una partita difficile da affrontare nel miglior modo possibile, scorbutica, dobbiamo cercare di ottenere il bottino pieno. Ci aspettano 14 partite in 70 giorni: una alla volta, facciamo questa e poi vediamo. Sarà un lungo rush finale, ci sono 42 punti disponibili dobbiamo prenderne il più possibile. Le chat del Seregno della partita d’andata? Nella vita in generale non bisogna dimenticare nulla, vero che le persone sono cambiate. Di stimoli ne abbiamo da vendere: il nostro obiettivo è più grande di tutto, dobbiamo andarci a prendere il campionato. Ogni stimolo può essere utile per fare bene. L’inserimento di Dezii? Procede bene, sta abbastanza bene ed è arruolabile anche dal primo minuto. Gli mancheranno sicuramente i minuti perché ultimamente ha giocato poco ma sta bene e può darci una mano. Mi preme che il nostro approccio sia importante, serve essere presenti, utili, concreti, cinici, quello che magari è mancato a Fiorenzuola. Voglio che continuiamo ad essere concreti, stiamo recuperando giocatori nel stiamo inserendo come Dezi quindi l’insieme è destinato a migliorare. Quello che fanno gli altri non mi interessa”