CALCIO PADOVA

CALCIO PADOVA

Sala stampa

Nicolò Bianchi: “Siamo un gruppo coeso che ha fatto sempre durare poco i momenti negativi”

Nicolò Bianchi dopo il primo gol biancoscudato in Novara-Padova:

“La dedica va alla mia ragazza che mi sopporta e supporta, poi una dedica speciale: negli ultimi tempi purtroppo sono morti tutti e 4 i miei nonni, dedico il gol a loro. Una liberazione? In parte si, quando un ragazzo non gioca e non attraversa un periodo semplice un gol è una liberazione, in passato nella mia carriera ammetto che ero abituato bene. Io cerco di dare sempre il massimo, penso di averlo sempre dimostrato, cercherò ancora di più di darlo. Per una squadra che vince può fare la differenza anche chi subentra per pochi minuti. Io penso che stiamo bene, Mantova ha logicamente lasciato qualche strascico, ma ho visto una reazione importante. Siamo un gruppo coeso che ha fatto sempre durare poco i momenti negativi. Io penso che la differenza la fa questa, quando prendi un cazzotto ti devi rialzare subito. I nuovi arrivi? Noi pensiamo a noi stessi, questo gruppo si è molto rinforzato, ma la principale vittoria si ottiene in settimana preparandosi al 100%. Un bilancio di questa parte di stagione? Devo continuare a lavorare e farmi trovare pronto, come magari non son stato in altre occasioni. L’inserimento nel gol? E’ una cosa che proviamo in settimana e che ci chiede il mister. Il ruolo? Io ho sempre fatto la mezzala o in un centrocampo a due, il play l’ho fatto poco, ma ho dato la mia disponibilità quando mi è stato chiesto. Abbiamo fatto un salto di qualità in quanto ad esperienza, è arrivata gente abituata a vincere. Virtus Verona? Sempre una trasferta insidiosa, fanno di tutto per rendertela difficile, dobbiamo ribattere colpo su colpo. Andare a riprendersi il Mantova? La storia di questi anni di Serie C ci insegna a crederci. L’anno scorso perdemmo lo scontro diretto contro la Reggiana, mancavano anche meno partite. Poi arrivammo a -1 alla fine del campionato anche zoppicando con qualche pareggio, quindi tutto è possibile. In passato ci son riusciti altri, vedi la Cremonese che recuperò 11 punti all’Alessandria. Poi se i Mantova non sbaglierà gli stringeremo la mano”.

POTREBBE INTERESSARTI

vai a

vai a