CALCIO PADOVA

CALCIO PADOVA

Sala stampa

Perrotta: “Playoff campionato a parte. Daremo tutto senza risparmiarci”

Marco Perrotta intervistato durate la Padel Partners Cup 2024:

“Con la Triestina è stata una bella vittoria, quest’anno speriamo e vogliamo riprovarci quindi ci stiamo preparando al meglio per preparare questi playoff. Sono un campionato a parte, si resetta tutto, anche se comunque abbiamo fatto un ottimo campionato adesso si ricomincia tutti da zero, bisogna prepararsi al meglio fisicamente che mentalmente perchè ci aspettano 6 partite che possono cambiarci la vita quindi dobbiamo dare tutto senza rimpiangerci nulla. Sono uno che nella sua carriera si è fermato molto poco, ho avuto questo problema con la pubalgia per 3 mesi però adesso sono rientrato e sono contento di essere a disposizione per la parte finale di questa stagione. Adesso sto bene sto bene, ho giocato anche le ultime partite quindi mi sento bene. Il mister comunque ha cambiato un po’ la mentalità della squadra. Con Torrente nell’ultimo periodo non stavamo facendo benissimo anche se comunque dobbiamo sempre ringraziarlo per quello che ha fatto perchè ci ha dato la mentalità da inizio campionato, ci ha dato la solidità anche se comunque non siamo riusciti ad arrivare primi però comunque eravamo sempre lì a lottare per la vittoria quindi dobbiamo dirgli grazie. Mister Oddo ci ha cambiato mentalmente, ci fa stare sereni, sta preparando al meglio questi playoff e chi meglio da lui ci può dare una mano che queste partite ne ha giocate molte quindi lo stiamo ascoltando e speriamo di arrivare fino alla fine. La difesa a 4 l’avevamo fatta anche con Torrente quindi chiede cose molto basilari, magari dei movimenti cambiano però comunque ci tiene molto alla fase difensiva, lavoriamo spesso, speriamo di arrivare pronti. Purtroppo, per modo di dire, bisognerà incontrare tre squadre forti se vogliamo arrivare alla fine, per me va bene chiunque, l’importante è alzare la coppa alla fine. I playoff sono un campionato a parte, ci possono essere anche delle squadre che magari in campionato non hanno fatto benissimo però poi ai playoff si rivelano molto forti quindi non bisogna fare calcoli, bisogna pensare solo a noi stessi e dare il meglio. Io penso che se noi giochiamo come sappiamo e diamo tutto entrando in campo senza risparmiarci e con la fame, con la voglia di vincere, secondo me possiamo portarle a casa. L’attesa ci da del riposo in più e ci permette di prepararci al meglio, noi stiamo preparando tutto al dettaglio ma ripeto, sono partite che al di là della tattica e della tecnica si giocano col cuore, se riusciamo a creare la magia giusta possiamo veramente fare delle grandi cose”

POTREBBE INTERESSARTI

vai a

vai a